Canelupo Nerval Teatro

Canelupo nudo (gli altri)

Data / Ora
28 aprile 2014 - 10 maggio 2014

Categoria


Studio

residenza creativa per la produzione del nuovo spettacolo di Nerval TeatroOmaggio a La mia bocca di cane di Werner Schwab, opera inedita in Italia e tradotta da Sonia Antinori.

A Werner Schwab, controverso autore austriaco ed enfant terrible della drammaturgia contemporanea europea, Nerval Teatro ha dedicato un progetto triennale di rappresentazioni. Dirompente e visionaria, la sua scrittura racconta il lato oscuro della società, attraverso parole feroci che vanno a rivelare un universo malato, fatto di incontri, di segreti intimi e famigliari, di ideologie politiche e religiose che sfociano in una violenza psichica e visionaria.
Con Canelupo nudo (gli altri), scrittura originale di Rita Frongia, si chiude il progetto che ha visto la realizzazione di Appassionatamente e Le Presidentesse. In questa occasione la regia è affidata a Claudio Morganti, in scena Maurizio Lupinelli ed Elisa Pol.
Canelupo Nudo (gli altri) è un omaggio a La mia bocca di cane, l’ultimo testo di Schwab ancora inedito in Italia, scritto dall’autore austriaco prima di morire suicida bevendo dodici litri di vodka, la notte di capodanno del 1994. La mia bocca di cane è testimonianza dell’ultima fiamma provocatoria. “Scrivo con la speranza della disperazione, esser parte dell’umanità non significa altro che conoscere la disperazione”, afferma Werner Schwab.

Nerval Teatro. Fondata nel 2007 da Maurizio Lupinelli ed Elisa Pol, la compagnia intreccia l’attenzione alla drammaturgia contemporanea con una ricerca totale sulla presenza del corpo in scena con tutte le sue fragilità. Nel biennio 2007-2008 la compagnia mette in scena due lavori di Antonio Moresco: Fuoco Nero, scritto dallo stesso Moresco per Maurizio Lupinelli e Magnificat, interpretato da Elisa Pol.
Nel 2010 debutta Appassionatamente, prima tappa del progetto dedicato a Werner Schwab, con la presenza di sei attori, tre dei quali diversamente abili. Nel 2011 è la volta di Psicosi delle 4 e 48 di Sarah Kane. Nel 2012 va in scena al Festival Inequilibrio Che cosa sono le nuvole, liberamente tratto dall’omonimo cortometraggio di Pier Paolo Pasolini, protagonisti tredici ragazzi diversamente abili della cooperativa sociale Nuovo Futuro di Rosignano Marittimo. Nel 2013 debutta Le Presidentesse, seconda tappa del Progetto Schwab.

Apertura della compagnia Nerval Teatro

10 maggio 2014
ore: 21:00

L’arboreto – Teatro Dimora
Mondaino
Canelupo nudo (gli altri)
Studio

Nerval Teatro

ingresso libero

con Maurizio Lupinelli, Elisa Pol
omaggio a La mia bocca di cane di Werner Schwab, opera inedita in Italia e tradotta da Sonia Antinori.


Sto caricando la mappa ....
Gli uomini sono strade...