Miniballetto n. 1 CollettivO CineticO

Miniballetto n.1

Data / Ora
02 agosto 2014 - 06 agosto 2014
Entrata libera

Categoria


Studio

residenza creativa per la produzione del nuovo progetto di CollettivOCineticO 

concept e coreografia: Francesca Pennini
dramaturg e pilota: Angelo Pedroni
danza: Francesca Pennini e droni telecomandati
frammento del progetto C/o

Drone: aeromobile a pilotaggio remoto

Drone: termine inglese per indicare un accordo o una nota continua (bordone)
Drone: termine inglese per indicare il fuco, maschio dell’ape domestica

Drone: verbo inglese “to drone” = ronzare



Ricerca coreografica

I miniballetti indagano l’organizzazione del movimento scandagliando la relazione tra coreografia e danza, tra creazione ed esecuzione, tra pianificazione e arresa all’accadimento.

Il Miniballetto n.1 si declina in due dimensioni: una intra-corporea come modulazione del dettaglio del corpo del danzatore, l’altra inter-corporea come relazione con gli oggetti volanti. Un’organizzazione al contempo ornitologica ed entomologica, uno sciame amplificatore della dinamica che turba l’aria e mescola lo spazio.
Riferimenti per la composizione del movimento sono gli aspetti geometrici e semiotici della danza dei fuchi e la struttura polifonica del falsobordone, in particolare quella della musica rinascimentale di Guillaume Dufay.



Ricerca tecnologica e multimediale

Oltre alla dimensione prettamente coreografica la ricerca verterà sulla realizzazione di tecnologie in interazione con il corpo e la possibilità di proiettare in diretta il video realizzato dai droni che si muovono sulla scena. Il punto di vista degli spettatori verrebbe così moltiplicato, incorporato alla scena e messo in movimento.
E’ ipotizzata inoltre la possibilità di streaming video sul web in diretta dalle telecamere dei droni consentendo nuove modalità di fruizione a distanza dell’evento performativo.



Ricerca sonora e musicale

Verrà esplorata la potenzialità sonora dei droni in interazione con l’elemento musicale.
Il lavoro verrà sviluppato in collaborazione con MCO Mahler Chamber Orchestra, aprendo la possibilità per l’esecuzione di musica dal vivo integrata con la scena, oltre alle soluzioni alternative indipendenti con musica registrata.

CollettivO CineticO. Nasce nel 2007 come fucina di sperimentazione performativa negli interstizi tra teatro e arte visiva, attorno alla direzione artistica e alla regia di Francesca Pennini.
Cardine dell’approccio strutturale ai parametri dello spettacolo è il progetto C/o, un’architettura coreografica decennale articolata in performance disperse in spazi e tempi “altri”. Tra le produzioni più importanti EYE WAS EAR, un frammento di C/o (Premio Giovani Danz’Autori E-R 2008), il progetto di ricerca The Uncertain Scene (2010) prodotto dal bando europeo Focus on Art and Science in the Performing Arts, <age> (2012) una pièce per un cast di adolescenti che si è aggiudicata il bando “Progetto speciale performance 2012 – Ripensando Cage”.
Nel 2013 “XD scritture retiniche sull’oscenità dei denti” viene selezionato per la partecipazione al Fringe Festival 2013 di Edimburgo.
Dal 2013 CollettivO CineticO é una compagnia di produzione danza riconosciuta e sostenuta dal MiBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Dipartimento Spettacolo dal Vivo.
Il collettivo è impegnato in numerosi percorsi di formazione in relazione alle specifiche produzioni coreografiche e dedicati a danzatori professionisti (“Corpografie”, “Il corpo utopico”, “endocorpo – esocorpo”) e non (“Bodyscapes”, “Two days before the day after tomorrow”, “How not to be seen”).
Particolare attenzione viene data alla formazione di nuovo pubblico di età adolescenziale e alla sperimentazione laboratoriale negli spazi pubblici urbani.

Sto caricando la mappa ....
Gli uomini sono strade...