Nobiltà e miseria – Terzo tempo: attori e titolari, assieme

Data / Ora
07 novembre 2014 - 09 novembre 2014
Entrata libera


Studio

Presente e futuro delle residenze creative in Italia

2014, secondo movimento

Ideato da Fabio Biondi e Edoardo Donatini, con il contributo di Gerardo Guccini e la collaborazione di Il Tamburo di Kattrin,
progetto di ricerca e analisi degli scenari italiani, legato al pensiero e alle pratiche sulle e delle residenze creative.

promosso da
L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino
Contemporanea Festival/Teatro Metastasio Stabile della Toscana
Teatro Pubblico Pugliese/Teatri Abitati

con il patrocinio di
Dipartimento delle Arti – Università di Bologna

con il sostegno di
Regione Emilia-Romagna
Regione Puglia
Regione Toscana

Gerardo Guccini, Graziano Graziani, Andrea Porcheddu e Attilio Scarpellini parteciperanno nuovamente al progetto con relazioni introduttive alle singole discussioni.
Nel 2014, il secondo movimento di Nobiltà e miseria sarà un progetto suddiviso in tre seminari di studio e confronto, dal titolo:

Il gioco delle parti
primo, secondo, terzo tempo

Primo tempo. Dedicato al confronto fra attori: artisti che in questi anni sono stati accolti nei processi di residenza (ricerca, formazione, produzione di nuove opere contemporanee), gestiti e promossi con continuità da altri artisti e/o operatori.
Secondo tempo. Dedicato al confronto fra titolari: operatori e/o artisti che gestiscono con continuità luoghi, strutture e progetti di residenza, in accordo/convenzione con Enti e Istituzioni, pubblici e privati.
Terzo tempo. Dedicato al confronto fra artisti e operatori: attori e titolari.

>> Terzo tempo: attori e titolari, assieme
6 – 8 novembre, Mondaino, Emilia-Romagna
L’arboreto – Teatro Dimora

Il seminario di Mondaino è organizzato da:
L’arboreto – Teatro Dimora
info@arboreto.org
www.arboreto.org
telefono fisso 0541.624474
telefono mobile 331.9191041

Partecipano

– attori: artisti accolti nei luoghi, nelle strutture e nei processi di residenza
– titolari: operatori e/o artisti che gestiscono con continuità luoghi, strutture e progetti di residenza, in accordo/convenzione con Enti e Istituzioni, pubblici e privati
– curatori: Fabio Biondi, Edoardo Donatini, Franco D’Ippolito
– relatori: Gerardo Guccini, Graziano Graziani, Andrea Porcheddu, Attilio Scarpellini
– Osservatorio critico: Il Tamburo di Kattrin; intellettuali/artigiani del pensiero che non appartengono alla scena del teatro e della danza ma praticano esperienze di residenze creative
– Osservatorio delle Istituzioni: Donatella Ferrante, dirigente settore danza/MiBACT; Marilisa Amante MiBACT; Ilaria Fabbri, responsabile Settore Spettacolo e Progetti speciali per la cultura Regione Toscana; Gianni Cottafavi, responsabile Settore Spettacolo Regione Emilia-Romagna; Patrizio Cenacchi, collaboratore ATER Osservatorio Regionale dello Spettacolo
– Daria Balducelli, segreteria organizzativa

 


Sto caricando la mappa ....
Gli uomini sono strade...