RAF-FICHE (RAFALES)

Data / Ora
14 giugno 2016 - 30 giugno 2016

Categoria



residenza creativa di Motus per il primo studio dedicato a Splendid’s di Jean Genet

regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò

testi Magdalena Barile e Luca Scarlini

Progetto di residenza e produzione condiviso da L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, Santarcangelo dei Teatri, Teatro Petrella di Longiano.

 

Ce n’est qu’un début

Motus aveva messo in scena questa pièce minore di Jean Genet nel 2002 che, sebbene fosse presentata esclusivamente in vere stanze d’hotel, ha vissuto una lunga e fortunatissima tournée internazionale.
In occasione dei 25 anni di resistente attività della compagnia, Motus lo riallestirà in versione inattesa e tranSformata.
Splendid’s mette in scena le più tragiche ossessioni dello scrittore francese: il tradimento, il travestitismo, la violenza fisica e verbale, l’inesorabile necessità della morte, assieme a un profondo rifiuto dei cliché e delle regole della società. Qualsiasi stato dell’essere può trasfigurare nel suo contrario, come le differenze tra carnefice e vittima, tra vivi e morti… Così i ruoli e i generi appaiono continuamente interscambiabili: femminile e maschile hanno confini talmente labili e valicabili che la noiosa fissità identitaria è continuamente minacciata dalla Nuova Banda Rafale*.

*Rafale (raffica) è il nome della gang di criminali asserragliata in un grande Hotel di lusso (lo Splendid’s), dopo il rapimento e l’uccisione, da parte di uno della banda, di una ricca ereditiera americana. Tra colpi di scena e lotte intestine per la leadership interna, un poliziotto che “era passato dall’altra parte” alleandosi con i criminali, chiude a sorpresa la macabra danza… 

 

 

 


Sto caricando la mappa ....
Gli uomini sono strade...