Nobiltà e Miseria - presente e futuro delle residenze creative in Italia - copertina libro

Nobiltà e miseria

on marzo 3 | in collana il giardino salvatico | by | with No Comments

presente e futuro delle residenze creative in Italia
2013, primo movimento

curatori: Fabio Biondi, Edoardo Donatini, Gerardo Guccini

direzione: Fabio Biondi
coordinamento: Simonetta Piscaglia
ideazione e realizzazione grafica: Lucrezia Gismondi

redazione: Il tamburo di Kattrin (Elena Conti, Roberta Ferraresi, Nicoletta Lupia, Rossella Porcheddu, Carlotta Tringali)

Pagine: 223 in quadricromia
Rilegatura: a colla
Dimensione: 21×26,5×0,6 cm
Testo: italiano

ISBN 978-88-905737-3-6

Il volume raccoglie i documenti del primo movimento del progetto Nobiltà e miseria – presente e futuro delle residenze creative in Italia. Il progetto, che si è sviluppato a partire dal luglio del 2013, ha visto il coinvolgimento di realtà teatrali, intellettuali, artisti e istituzioni che, insieme, hanno avuto modo di riflettere sul concetto e la pratica delle residenze e della residenzialità in Italia. “Rivolgendosi principalmente ai ‘titolari’ e agli ‘attori’ delle strutture di residenza” – affermano i curatori dell’iniziativa, Fabio Biondi e Edoardo Donatini – “il Progetto, da un lato, presentava […] un seguito di articolazioni operative, quali il Seminario e l’Incontro pubblico di Prato, dall’altro, chiedeva di parteciparvi, non solo di persona, ma fornendo preliminarmente un testo che filtrasse le esperienze personali attraverso problematiche e temi di comune interesse”.
Il coinvolgimento all’interno del progetto si è, quindi, strutturato, in maniera multi-livellare e ha comportato la scrittura di un testo preliminare – qui raccolto nella sezione Prologo –, la partecipazione a un Seminario (che si è svolto il 3 ottobre 2013 a Prato) e la discussione rappresentata dall’Incontro Pubblico (del 4 ottobre, presso il Teatro Magnolfi).
Nella sua forma-libro Nobiltà e miseria si fa sintesi attiva dei tre momenti progettuali, raccogliendo la “letteratura delle residenze” e restituendo l’immagine di un “processo di approfondimento e ricerca sulla realtà e la cultura delle residenze teatrali”.

Fabio Biondi, direttore artistico di L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino
Edoardo Donatini, direttore artistico di Contemporanea Festival / Teatro Metastasio Stabile della Toscana
Gerardo Guccini, docente presso il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna; responsabile scientifico del CIMES e direttore editoriale della rivista “Prove di Drammaturgia”, fondata con Claudio Meldolesi.


Richiedi informazioni

Nome*
Cognome*
Telefono
Email*
Informazioni su*
Breve messaggio*
 

Acconsento al trattamento dei dati per le finalità connesse alla presente richiesta*

*Io sottoscritto/a, acquisite le informazioni di cui all'articolo 10 della legge 675/96, ai sensi dell'articolo 11 della legge stessa e della legge 196/03, trattamento dei dati personali, vi autorizzo all'inserimento nella vostra mailing list per le comunicazioni riservate agli iscritti. (Il suo indirizzo si troverà nella banca dati della associazione culturale l’arboreto e Le invieremo inviti ed informazioni riguardanti i nostri spettacoli e i nostri progetti culturali. Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati dalla Associazione culturale l’arboreto con estrema riservatezza e non verranno divulgati. Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati, anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive.)

Comments are closed.

« »

Gli uomini sono strade...