Piccola Biblioteca di Mondaino

on 6 Marzo | in Progetti pluriennali, News | by | with No Comments

per la comunità di Mondaino, la cultura del sapere e del dono

a cura di L’arboreto – Teatro Dimora e Piccola Compagnia Dammacco

Nel settembre del 2020, noi della Piccola Compagnia Dammacco abbiamo deciso di trasferire le nostre vite personali a Mondaino, un piccolo paese in provincia di Rimini, al confine tra la Romagna e le Marche. Questa scelta è stata fatta in collaborazione con L’arboreto – Teatro Dimora, dando seguito al dialogo ravvicinato, profondo, che dal 2012 ci ha portato a condividere periodi di residenza, processi di creazione e altri progetti teatrali.

Una delle primissime idee nate abitando quotidianamente i luoghi, le strade, i boschi di Mondaino è stata quella di cercare il modo di dare forma a una biblioteca per la sua comunità, una piccola biblioteca; una idea che abbiamo scoperto essere già in cantiere da tempo nella progettualità di L’arboreto – Teatro Dimora.

La Piccola Biblioteca è costruita con i libri personali di Mariano, Serena, Erica e Stella della Piccola Compagnia Dammacco, i libri editi da L’arboreto Edizioni, quelli di proprietà di L’arboreto – Teatro Dimora e dell’Amministrazione comunale, insieme ai libri dei cittadini e degli artisti in residenza che vorranno offrirne in dono.

Tutti questi libri, catalogati come una vera biblioteca, abitano nella casa nel bosco di Mondaino, la nostra nuova residenza, e sono custoditi come un bene pubblico. I cittadini di Mondaino potranno consultare l’elenco, fare le proprie scelte e ritirarli nella casa nel bosco, dove sarà anche possibile parlare di libri da leggere e letture compiute: conoscersi personalmente e scambiare quattro chiacchiere fra cittadini.

Ogni domenica mattina la Piccola Biblioteca di Mondaino trasferisce una parte dei libri in piazza, nella grande piazza principale del piccolo Paese, dove sarà allestito un banchetto con la possibilità per i cittadini di sceglierli e di portarli a casa con sé.

Non è una biblioteca pubblica, forse è una biblioteca privata condivisa: catalogare i libri di ciascuno di noi e sapere che saranno resi pubblici ci ha reso quanto mai chiaro come questa azione sia un tentativo di condivisione intima con la comunità che ci ha accolto, come se offrire ai cittadini i libri che abbiamo letto e conservato, le parole che hanno contribuito a costruire le nostre identità, sia già un modo di aprirci a una esperienza di relazione, in una modalità nuova, altra, al confine tra privato e pubblico.

Questo progetto si costruisce anche intorno alla pratica del farsi luogo, come se L’arboreto, per sua stessa natura, non potesse fare altro che donare dimore: al Teatro, agli artisti, ai libri, alle parole. In tal senso, la casa nel bosco è sì la casa dove abitiamo, la nuova residenza di Mariano, Serena ed Erica, ma si è fatta anche dimora dei libri della Piccola Biblioteca, di cui noi della Piccola Compagnia Dammacco siamo i custodi, i guardiani.

 

Il catalogo della Piccola Biblioteca di Mondaino >>>Scarica e consulta i titoli disponibili

Comments are closed.

«

Gli uomini sono strade...