Orestea – Agamennone primo studio

Data / Ora
01 agosto 2018 - 15 agosto 2018

Categoria



residenza creativa per la ricerca e la produzione del nuovo spettacolo della Compagnia Enzo Cosimi

Progetto di residenza condiviso da Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare; L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino

da Orestea di Eschilo
regia, coreografia, scene e costumi Enzo Cosimi
interpreti Alice Raffaelli, Giulio Santolini, Matteo De Blasio

Progetto realizzato con il contributo di
Residance XL – luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche
azione di Anticorpi XL – Network Giovane Danza D’Autore
coordinata da L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino

Cosimi, dopo aver portato a compimento la trilogia sulle passioni dell’anima, di cui fanno parte Fear Party, Estasi e Thanks for Hurting Me, inizia ad esplorare un nuovo territorio delle passioni, legate al mito dell’eroe.

Orestea, una trilogia composta da tre tragedie di Eschilo, sarà il pretesto per Enzo Cosimi per indagare di nuovo il tema dell’Eroe su cui già nei primi anni ’90 aveva lavorato, realizzando alcuni dei suoi spettacoli più fortunati. Ora torna di nuovo ad approfondirlo con uno sguardo completamente diverso. Il concetto di eroe è profondamente cambiato e il tentativo è quello di mostrare la sua fisionomia in una nuova luce che guardi alla contemporaneità.

Lo spettacolo vede la presenza di due interpreti già da qualche tempo assidui nel lavoro di Cosimi, Alice Raffaelli e Giulio Santolini; ad essi si aggiungerà un giovane che per la prima volta collabora con la compagnia, Matteo De Blasio. Il progetto vedrà nuovamente la partecipazione del videoartista Stefano Galanti.

Enzo Cosimi, coreografo regista tra i più autorevoli della coreografia contemporanea italiana. Coreografo ospite del Teatro Alla Scala di Milano e del Teatro Comunale di Firenze, firma nel tempo con la sua Compagnia produzioni per i più prestigiosi festival e teatri internazionali, collaborando con artisti dell’eccellenza italiana  e internazionale, tra i quali Miuccia Prada, Luigi Veronesi, Richie Hawtin, Aldo Tilocca, Louis Bacalov, Aldo Busi, Daniela Dal Cin, Robert Lippok e Fabrizio Plessi con il quale crea Sciame, primo lavoro di video danza italiano. Nel 2006 firma la regia e la coreografia della Cerimonia di apertura dei XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, protagonista l’étoile Roberto Bolle e 250 interpreti. Nel marzo 2012 viene riallestito Calore, primo lavoro di Enzo Cosimi all’interno del Progetto RIC.CI. a cura di Marinella Guatterini.
Nella sua carriera mette a segno con la sua Compagnia più di 40 produzioni, tra cui Sopra di me il diluvio, presentato alla Biennale di Venezia nel 2014 che ottiene il Premio Danza&Danza 2014 come Migliore Produzione Italiana dell’Anno e il Premio Tersicore 2015 a Paola Lattanzi come Migliore interprete contemporaneo.
Nel 2015 debutta Fear party, prima tappa del progetto Sulle passioni dell’anima. Nel 2016 viene presentato, in co-produzione con il Teatro di Roma, la seconda creazione  del progetto, Estasi, che indaga il rapporto tra il Desiderio e i suoi aspetti più profondi generati oggi nella società contemporanea.
Parallelamente, dal 2015 la Compagnia si dedica a creazioni legate all’ambito sociale e politico, creando nel 2015 La bellezza ti stupirà, coinvolgendo nel lavoro un gruppo di homeless. Lo spettacolo è all’interno del Progetto Ode alla bellezza – 3 creazioni sulla diversità. Nel 2016 è stata presentata la seconda tappa, Corpus Hominis, un’indagine sull’omosessualità in età matura in rapporto alla contemporaneità.
Le creazioni della Compagnia Enzo Cosimi sono state rappresentate negli anni nei maggiori Teatri e Festival italiani, e portate in tournée in Europa, Stati Uniti, Perù, Australia, India, Giappone.
Enzo Cosimi da alcuni anni collabora come coreografo residente alla Scuola Civica Paolo Grassi di Milano.

www.enzocosimi.com


 

Prova aperta

09 agosto 2018
ore: 18:30

L’arboreto – Teatro Dimora
Mondaino
Orestea - Agamennone primo studio

Compagnia Enzo Cosimi Prova aperta – ingresso libero da Orestea di Eschilo regia, coreografia, scene e costumi Enzo Cosimi interpreti Alice Raffaelli, Giulio Santolini, Matteo De Blasio Lo spettacolo per i temi trattati è consigliato ad un pubblico adulto.


Sto caricando la mappa ....
Gli uomini sono strade...