S. Rituale del piacere

Data / Ora
24 settembre 2018 - 30 settembre 2018

Categoria



residenza creativa per la ricerca e la produzione del nuovo spettacolo di Sara Sguotti
progetto selezionato da DNAppunti coreografici 2017

Il lavoro sarà strutturato in tre parti. Il soggetto di ogni parte è il Piacere. Tre tipi di godimenti indagati che si possono racchiudere in un unico grande incubatore, il piacere sensoriale, che con la sua universalità e dualità riesce ad essere godimento ma allo stesso tempo repulsione.
Si tratta del piacere della gola, del piacere dell’erotico e del piacere del corpo che prende forma nello spazio attraverso il suono. Il mio piacere che viene trasfigurato e spedito allo spettatore che a sua volta gode o soffre.
Si tratta di puro godimento in quella fase che può essere solitaria o condivisa senza bisogno di pudore o limiti, partendo da un oggetto conosciuto per poi seguire i propri istinti. Le pratiche di condivisione vogliono essere un modo di dialogo, l’esperienza seduttiva del corpo nei confronti di uno spettatore conscio o forse impreparato, la necessità della risposta, di una reazione in questo universo cosi abituato a ogni cosa. Non parlo di stupore o imbarazzo ma parlo di fluidi che scorrono dentro le viscere che hanno necessità di essere smossi.

S. è un autoritratto del mio piacere.

Sara Sguotti inizia il suo percorso artistico frequentando l’Accademia di Belle arti di Frosinone contemporaneamente prendendo parte ad un progetto collettivo con la compagnia RitmiSotterranei. Dal 2012 comincia a collaborare con la Compagnia Virgilio Sieni come danzatrice nei lavori Sonate Bach, Esercizi di Primavera, Dolce Vita, La Mer, La Sagra della Primavera e nei vari progetti dell’Accademia del Gesto. Nel 2015 comincia la collaborazione con la compagnia Anton Lachky nel lavoro Side Effects. Nel 2016 inizia il suo percorso di assistente al movimento per gli spettacoli di circo contemporaneo del direttore Roberto Magro, contemporaneamente lo stesso anno prende parte al remake del film Suspiria diretto da Luca Guadagnino firmando le coreografie in collaborazione con Damien Jalet. Nel 2017 collabora con Cristina Rizzo per la produzione VN\Serenade. II suo percorso personale inizia nel 2016 con S.Solo con il quale vince il premio Corto in Danza e un premio di residenza e produzione presso Cie Twain. S.Solo è vincitore del bando DNA appunti coreografici 2017. Nel 2016 dà inizio insieme a Nicola Simone Cisternino al progetto Sa.Ni. con Tuttuno sono tra i vincitori del bando l’Italia dei Visionari 2017 e selezionati per la Vetrina AnticorpiXL 2107, vincitori del bando Cura 2017. Lo spettacolo è vincitore di DNA appunti coreografici 2017

Prova aperta

29 settembre 2018
ore: 21:00

L’arboreto – Teatro Dimora
Mondaino
S. Rituale del piacere

Sara Sguotti Prova aperta – ingresso libero di Sara Sguotti con Sara Sguotti e Gianluca Sguotti


Sto caricando la mappa ....
Gli uomini sono strade...