Il progetto europeo Stronger Peripheries lancia “Connecting Dots”, la seconda call italiana per le arti performative

on 5 Maggio | in News | by | with No Comments

La call Connecting Dots è ufficialmente aperta: si tratta della seconda e ultima call, nel contesto del progetto europeo Stronger Peripheries, rivolta ad artisti/collettivi/compagnie residenti in Italia che operano nel campo delle arti performative e delle pratiche partecipative. 

 

Gli artisti vincitori della call saranno quindi accolti in residenza a L’arboreto-Teatro Dimora di Mondaino che nell’architettura di luoghi ed esperienze del progetto è stato scelto come spazio elettivo di ricerca creativa.

 

I PARTNER PROMOTORI
Insieme all’Arboreto in questo tandem: TDS Sardegna Teatro (Cagliari) e Bunker (Ljubljana)

 

OBIETTIVI
Sosterremo, una co-produzione internazionale con un forte legame territoriale. L’artista/collettivo selezionato parteciperà, infatti, a un percorso di ricerca e residenze creative, in dialogo diretto con i partner promotori e con le comunità locali – “comunità ospitanti”.

Stronger Peripheries, fino al 2024 sosterrà 12 tandem produttivi tra i partner, che lanceranno altrettante chiamate nelle 10 nazioni coinvolte nel progetto.

 

DI COSA SI TRATTA
Chi si aggiudicherà la call otterrà un supporto per la ricerca e la produzione pari a 34.000 euro, partecipando a un totale di 4 residenze, due di ricerca e due creative.
La nuova produzione debutterà in Sardegna nell’estate 2023, per poi arrivare a Ljubljana e in altri paesi del network di Stronger Peripheries.
Il topic Connecting Dots, di libera interpretazione e declinazione, accompagnerà tutto il processo produttivo.

 

SELEZIONE 
L’invito è aperto ad artisti residenti in Italia, che lavorano nel campo delle arti performative – performance in spazi urbani/naturali (priorità), danza, teatro, nuovo circo, o ibridi/transdisciplinari – e che si interessano a processi e/o pratiche artistiche partecipative.
Tra tutte le candidature verrà individuata una shortlist di cinque artisti, collettivi o compagnie.
I selezionati saranno invitati a un tandem workshop che avrà luogo in Sardegna, dal 25 al 28 ottobre 2022. Al termine di queste giornate verrà stabilito l’artista/la compagnia/il collettivo selezionato e con cui intraprendere il percorso di produzione partecipativa.

 

INFO E FORM 
Per la candidatura, non è richiesta la presentazione di un’idea di progetto: le selezioni avverranno sulla base della valutazione del portfolio e sulla base delle capacità del singolo/collettivo di sviluppare un lavoro partecipativo a livello internazionale.
Tutto (sin dalla fase di application) sarà veicolato in lingua inglese.
Le application chiudono alle ore 19.00 di venerdì 27 maggio 2022

 

Scarica e leggi la call dettagliata (in inglese) >>>Terms & conditions

 

Invia la tua candidatura on line >>>(solo in inglese)

 

www.strongerperipheries.eu

Comments are closed.

«

Gli uomini sono strade...